NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

BlogScintille di Esperienza

Cascata

I 7 passi da fare per essere un cittadino migliore

Insieme si può fare molto Insieme si può fare molto

Questo articolo è dedicato a chi sa che può migliorare la situazione, sua e degli altri, senza lamentarsi e con le risorse che ha a disposizione!

Perciò se sei una persona che in questo momento vede tutto nero, che crede di non avere il potere di fare nulla e ha voglia di attirare ancora più negatività parlando di guerre, di tasse troppo alte, di governi incompetenti, ecc. allora non perdere tempo a leggere questo articolo. Non è per te!

Se lo facessi troveresti le parole di seguito inutili e irritanti e dopo averlo letto ti sentiresti ancora più frustrato.

 No. Questo è un articolo dedicato a te che:

• Sai che la situazione attuale tua e degli altri nel nostro Paese non è la più rosea;

• Sai anche che la tua situazione personale sembra essere senza via d’uscita

• Lavori tutto il giorno convinto/a di guadagnare e invece il denaro sembra evitarti con cura… con molta cura!

• Ti senti esattamente come la persona che ho descritto più sopra ma con una grande differenza: sei cosciente che hai potere!

Ebbene, se ti sei riconosciuto in almeno uno di questi punti ti do un’informazione che forse non sai ma che, indirettamente, potrebbe cambiare la tua vita e la vita dei cittadini del tuo Paese o della tua Città.

L’informazione è questa: puoi versare il tuo 5x1000 ad una delle Associazioni NO Profit che operano nella tua zona. E lo puoi fare anche se non compili l’UNICO O IL 730.

Sissignore! Lo puoi versare in ogni caso perché tanto quei soldi ti verranno prelevati, quindi ben venga se sei tu a destinarli ad una Associazione che conosci.

Sto scrivendo questo articolo perché tempo fa ho offerto la mia collaborazione a titolo volontario ad una Associazione vicino a casa mia e ho visto e toccato con mano il risultato che si può raggiungere nel momento in cui si hanno fondi a sufficienza per comprare ad esempio giochi per bambini, o fare un portico destinato esclusivamente agli anziani o ancora comprare una ambulanza per far fronte alle tante emergenze che possono sorgere in un paese.

Insomma, puoi dare una mano anche tu e sappi che se lo fai non ti verrà a mancare nulla!

Anzi, il valore che dai sotto forma di denaro ti ritorna indietro moltiplicato! Come?

Per esempio, supponiamo che tu sia un cittadino, come me, sui quaranta… Tra dieci, venti anni (ti auguro più tardi possibile) potresti avere dei genitori anziani da accudire e le strutture proposte dallo Stato, lo sappiamo, sono spesso sovraffollate e non riescono a fare fronte a tutte le richieste. Subentrano di solito appunto le associazioni non profit!

Altro esempio. Se sei una mamma (come me! Rientro per fortuna anche in questa categoria) puoi vedere un’occasione di incontri per il tuo bambino nelle tante merende che vengono organizzate ad esempio dal NOI del tuo paese, o da associazioni che si occupano dei piccoli.

E vogliamo parlare dei nostri amici a 4 zampe? A luglio, agosto, quando tutti se ne vanno in ferie e magari non vuoi spendere troppi soldi per una pensione vera e propria chi può occuparsi di Fido? Ma naturalmente le associazioni cinofile che stanno proprio sotto casa tua.

Insomma, come vedi l’elenco può continuare all’infinito.

Se fai qualcosa per almeno una di queste associazioni, lo avrai fatto per te.

Se clicchi qui puoi scaricare l’elenco delle Associazioni del Comune di Sona che hanno diritto al 5x1000 e i 7 passi da compiere per portare a termine questa piccolissima ma preziosa impresa. Ce ne sono sicuramente anche nella tua città o nel tuo paese. Informati presso il Comune o la Pro Loco o anche semplicemente vai a farti un giro in paese e “scoprile” da solo.

Sarà un modo molto proficuo di passare il tuo tempo libero.

Condividi questo articolo, perché molti dei tuoi amici non sanno che c'è questa opportunità e se la lasciano scappare. Fa in modo che non sia così! 

Letto 206 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti

Cerca nel Blog